Fluorangiografia

La fluorangiografia consente lo studio dinamico della circolazione a livello retinico e delle patologie correlate. Si effettua a pupilla dilatata iniettando in vena un mezzo di contrasto (la fluoresceina sodica).

 

Si valutano in tal modo eventuali anomalie della retina, della coroide e del nervo ottico. Dopo l'esame può presentarsi una leggera colorazione della cute e delle urine che sparisce dopo circa un paio di ore.

 

Il mezzo di contrasto può causare una reazione allergica pertanto è importante eseguire l'esame a digiuno e dopo terapia desensibilizzante.

 

PREPARAZIONE ALL’ESAME

Prima di eseguire una fluorangiografia è necessario sottoporsi ad alcuni esami:                     

 

·          glicemia           

·          azotemia            

·          creatininemia  

·          proteinuria di Bence Jones      

·          elettrocardiogramma relazionato.      

 

Il paziente deve seguire una terapia antiallergica e digiunare nelle 5 ore precedenti all'esame.

 

Sedi in cui viene effettuato l’esame: San Giorgio Medical Center.


PRENOTA L'ESAME