Strabismo

Lo strabismo si manifesta con un allineamento anomalo dei due occhi.

Uno dei due occhi (ma talora anche entrambi) è rivolto verso il naso (convergente) o verso la tempia (divergente), ma possono anche manifestarsi strabismi verticali (verso l’alto o il basso).

 

Lo strabismo può essere una delle cause scatenanti l’ambliopia.

Uno strabismo non costante può essere normale nei primi 4-6 mesi, se invece dopo i 6 mesi gli occhi non sono allineati, è utile sottoporre il bambino a un esame specialistico.

 

Il trattamento dello strabismo è finalizzato, innanzitutto, al recupero visivo e funzionale di entrambi gli occhi.

Solo quando si sarà ottenuto un buon visus o l'alternanza di visione dei due occhi, si potrà passare alla fase successiva, cioè all'eventuale riallineamento chirurgico dei bulbi oculari.

 

La terapia quindi si basa sulla correzione ottica, sulla terapia anti-ambliopica e sull'eventuale chirurgia.